• Caffè Italia Radio

Addio a Franco Cerri, icona Jazz


L'"uomo in ammollo" ci ha lasciati.

Virtuoso della chitarra, raffinato jazzista, a 95 anni é scomparso Franco Cerri.

Chi é ormai negli "anta" lo ricorda come il testimonial di una nota marca di detersivi.

E proprio la sua figura esile, in camicia e cravatta, immersa in una vasca trasparente gli valse la notorietà tra chi, ai tempi era soltanto un bambino.

A lui si deve uno dei primi corsi di chitarra in dispense settimanali, un metodo che avrebbe avvicinato, in poco tempo, migliaia di giovanissimi allo strumento.

Franco Cerri ha suonato e collaborato con i più grandi jazzisti del nostro tempo, Chet Baker, Gerry Mulligan, Billie Holiday, Stéphane Grappelli, Lee Konitz, Dizzy Gillespie, Tullio De Piscopo, Pino Presti, Jean Luc Ponty.

Nel 1980 ha fondato a Milano la "Civica Scuola di Jazz" insieme ad Enrico Intra, anche lui dall'intensa vena jazz, pianista, compositore e direttore d'orchestra.

Un applauso a Franco Cerri da tutti noi di Caffè Italia

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti